Gli italiani disposti a pagare di più le carni di animali al pascolo

Quasi due italiani su tre sarebbero disposti a pagare di più per carne ottenuta rispettando al massimo il benessere animale. È quanto emerge da una recente analisi di Coldiretti/Ixè in occasione della firma del protocollo Inalca. Continua a leggere per saperne di più!

Benessere animale, un beneficio per tutti

Da parte dei consumatori è sempre più forte l’attenzione nei confronti del benessere animale. Ci si rende conto che gli allevamenti non intensivi, a pascolo, contribuiscono direttamente alla salubrità e alla qualità dei prodotti alimentari. A questo proposito la normativa UE si è costantemente ampliata negli ultimi anni e sembra destinata a intensificarsi ulteriormente. Gli animali da allevamento, infatti, hanno un insieme di bisogni simili a quelli dei loro antenati selvatici, comprese la libertà di poter manifestare le caratteristiche comportamentali specie-specifiche, la paura e lo stress. Per questo motivo noi di Casa Serra prendiamo così seriamente il tema del benessere animale.

I vantaggi della carne italiana

“La carne italiana nasce da un sistema di allevamento che per sicurezza e qualità non ha eguali al mondo” afferma il Presidente della Coldiretti Ettore Prandini a Foodweb.it. “Scegliere carne Made in Italy significa anche sostenere un sistema fatto di animali, di prati per il foraggio e soprattutto di persone impegnate a combattere lo spopolamento e il degrado da generazioni, in aree difficili”. L’obiettivo è quello di continuare a migliorare gli standard qualitativi, già molto alti, in contesto di consumo che vede il 95 per cento degli italiani portare in tavola regolarmente la carne. Secondo lo studio di Coldiretti, il consumo di carne risulta equilibrato e ben al di sotto del limite di 500 grammi alla settimana consigliato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Il benessere animale a Casa Serra

La qualità della nostra carne deriva in primo luogo dalle caratteristiche del nostro allevamento, basato sul rispetto del benessere animale da tutti i punti di vista: fisico, psicologico ed etologico. L’allevamento a pascolo e non intensivo di Casa Serra, riduce il rischio di malattie consentendoci di crescere animali “antibiotic free” e esalta le naturali proprietà nutrizionali e organolettiche della carne.